INTERIOR DESIGN APT. 3 | Luisa Carcavale
1735
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-1735,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-10.1.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.6,vc_responsive
INTERIOR DESIGN APT. 3

INTERIOR DESIGN APT. 3

Progetto a cura di Claudia Famiglietti e Mohamed Keilani

Trasformare il tradizionale in qualcosa di inaspettato: questa la nuova ed accattivante sfida dello studio MGK Architects nella recente ristrutturazione di un appartamento in una delle zone più verdi e cariche di storia di Roma, ovvero l’Appia Antica.

 

Dall’esigenza di accogliere e valorizzare collezioni di arredi ed opere d’arte nasce l’imput di un contenitore silenzioso che possa accogliere oggetti che, al contrario, molto hanno da raccontare.

 

Uno stile sì minimalista, ma con tratti materici profondamente riconoscibili. Ferro, legno, cemento e marmo si miscelano, suggerendo ora un sapore classico, ora uno contemporaneo.

 

L’appartamento si snoda attorno ad un asse centrale ideale e privo di confini fisici che divide gli ambienti di rappresentanza da quelli di servizio.

 

Il soggiorno, fulcro vitale del progetto, evoca un gusto classico, reinterpretando, con gli occhi di oggi, il parquet a spina ed il marmo rosso levanto del camino. Pensato per accogliere icone del design, dialoga, attraverso una vetrata in ferro, con la cangiante cucina monomaterica, incentivando l’incontro degli abitanti.

 

In un’architettura dall’identità essenziale che strizza l’occhio al passato, una nota “stonata” (o sfumata), inserita appositamente per impreziosire il progetto, è nel recupero di oggetti antichi o semplicemente vecchi (ritratti, sedie, cornici), grazie alla feconda collaborazione con “oh my lab”, che riesce a donare essenza vintage a dettagli apparentemente privati dal tempo di significato.

About This Project

Category
INTERIOR DESIGN, TEST INTERIOR